Cronaca

Trovato morto in casa: fatale un malore, salma restituita ai familiari

Non sarà effettuata l'autopsia sul corpo del 56enne che sabato (2 luglio) è stato trovato privo di vita nella sua abitazione, a Mesagne. Era deceduto da giorni. Allarme dato dal vicino

L'abitazione in cui è stato trovato il cadavere del 56enne

MESAGNE – Con ogni probabilità è stato un malore a porre fine alla sua vita. E’ stata restituita ai familiari la salma dell’uomo di 56 anni che la mattina di sabato (2 luglio) è stato trovato esanime all’interno della sua abitazione in via Crispi, a Mesagne. Il nulla osta è stato dato nella giornata di oggi (lunedì 6 lulgio) dalla Procura d Brindisi.

L’uomo, residente in Germania, era tornato a Mesagne per accudire la madre, ospite presso una casa di cura. Alle prime luci del 2 luglio è stato un vicino di casa a dare l’allarme, preoccupato per il 56enne non uscisse da giorni. Una volta entrati in casa, i soccorritori del 118 e le forze dell’ordine hanno trovato il cadavere, in avanzato stato di decomposizione. Gli accertamenti investigativi del caso sono stati effettuati dai poliziotti del locale commissariato di Polizia. 

Si parla di